Babbi… Natale!

Rho, 3 marzo – Terza di ritorno e in programma abbiamo l’ultimo incontro con una delle compagini milanesi, questa volta rappresentate dalla Amatori & Union; match che è un vero e proprio spareggio in quanto entrambe le squadre si trovano appaiate al terzo posto in classifica in compagnia dei Torinesi del Settimo.

Purtroppo l’esito della partita non è quello atteso visto che l’ennesimo tentativo di rimonta, dopo aver concesso il primo tempo agli avversari si infrange contro un palo e il risultato ci vede sconfitti di un solo punto pur avendo realizzato una meta in più degli avversari.

La partita
Ragazzi caricati dallo staff tecnico, sia nella settimana precedente al match che nelle fasi di riscaldamento pre partita, ma l’inizio della gara è tutt’altro che incoraggiante e, come già successo la settimana precedente, regaliamo l’intero primo tempo agli avversari, che comandano il gioco e rimangono in pieno controllo andando a segno con due calci piazzati al secondo e ventottesimo minuto, intervallati al tredicesimo minuto da una meta che fissa il parziale del primo tempo sul 13 a 0 con i nostri in palese difficoltà; da segnalare che in uno dei calci la palla incoccia contro un palo prima di cadere nell’area di meta.

La ripresa
Tocca ancora ai tecnici e a Capitan Turri dare la sveglia alla squadra e il secondo tempo sembra un film già visto solo una settimana fa: i ragazzi entrano in campo con il piglio giusto e sono subito premiati al secondo minuto con la meta di Fede Pisani e la successiva trasformazione di Adrijan Skulj; non è finita, bisogna andare ancora in meta e i nostri, mantenendo costantemente l’iniziativa, riescono a bucare la difesa avversaria al ventesimo con la meta di Ale “Maniglia” Almasio; 12 a 13 con Adrijan pronto alla trasformazione che vale il sorpasso.
La sorte questa volta però non è dalla nostra parte e l’ovale questa volta ritorna in campo dopo aver colpito il palo, doccia fredda e tutto da rifare perché rimaniamo sotto di un punto.
Dieci minuti finali alla disperata ricerca della marcatura per vincere la gara, ma la frenesia ci fa commettere qualche errore di troppo e il punteggio non cambia.

Gara in fotocopia rispetto alla settimana precedente, unica differenza il risultato che a dirla tutta ci penalizza oltremisura con il grosso rimpianto di aver giocato solo il secondo tempo; a Brescia sabato prossimo serviranno un diverso approccio e sessanta minuti al massimo.

Formazione: Re, Pisani, Slowik, Turri, Spiniello, Neri, Almasio, Caffù, Spinelli, Schiavone, Sommella, Piombo, Bugli, Bonetti, Skulj.
A disposizione: Randisi, Moussio, Garavaglia, Meniconi, Cremascoli, Franceschi, Santi. 

Marcatori
2′ piazzato A&U 13’ meta A&U trasformata
28′ piazzato A&U
32′ meta Pisani trasformata Skulj
50′ meta Almasio

Risultato finale: Rugby Rho – A&U Milano: 12 a 13

Il link alle foto.