Next Level

In questa giornata casalinga sotto una pioggia battente e con temperatura autunnale si gioca un triangolare con Lodi e Cologno Monzese.

Per i ragazzi lo spogliatoio numero uno del Molinello. Per intenderci l’ultimo sulla destra del corridoio prima di entrare in campo; lo spogliatoio della squadra Seniores. Una bella carica per i nostri prima di entrare in campo!

Cologno – Rho 17 – 14 (3 – 2)

La compagine Colognese si presenta piuttosto ben strutturata e dal punto di vista fisico è decisamente superiore ai biancorossi. Questo, in linea di principio, potrebbe essere un elemento chiave dell’incontro, ed infatti finisce per esserlo. Rho non può sottrarsi dal giocare con decisione sui punti di incontro e schierare una difesa pronta sulle ripartenze avversarie. Sarà la carica dello spogliatoio, o forse meglio, l’impegno che stanno mettendo in allenamento, fatto sta che la partita risulta equilibrata, combattuta e per lunghi tratti “ordinata”.

Gli ospiti passano in vantaggio con un’azione di apertura e con una finalizzazione sulla fascia a cui segue ancora una seconda meta in penetrazione. Rho reagisce con una marcatura realizzata al termine di una buona fase di gioco aperto. Dopo il riposo i rossoblù varcano nuovamente la meta dei padroni di casa con una azione in velocità. I biancorossi però non si scoraggiano ed accorciano le distanze con una azione di ripartenza che sfrutta un buco Monzese. La partita si conclude con i Rhodensi nei ventidue avversari nel tentativo di pareggiare il conto delle segnature.

Bella partita soprattutto perché mostra una crescita dei singoli e del gruppo.

Rho – Lodi

I Lodigiani partono con una formazione ridotta, e, per poter giocare necessitano del prestito di qualche giocatore. Il rugby è bello anche per questo: la cosa importante è giocare!

In questa partita il confronto risulta più improntato sul gioco aperto. Sarà che questo modo di operare è un po’ più nelle corde dei nostri o che, forse, la fiducia viene giocando, fatto sta che la manovra dell’ovale risulta essere spesso nelle mani dei Rhodensi.

Le marcature finiscono per essere diverse e quasi tutte frutto di buone azioni corali. Anche in questa partita la pressione che i ragazzi riescono ad operare è buona e continua. In fase difensiva emerge ancora una volta una maggior prontezza sui punti di incontro.

Bel pomeriggio di rugby che premia la voglia di crescere dei ragazzi. Come dice il Coach Samantha: “lavoro da fare ce n’è ancora molto” e la crescita della squadra passa ancora una volta dalla voglia di mettersi in gioco!

Are you ready? Next Level?

Chi siamo noi?

Link foto:

https://1drv.ms/u/s!Amlt14XHukfXgfNgE029eXM00G1YFg?e=I4Lkn4