RAPTORS 32 – RHO 17

Trescore B. 24/11/2019 Raptors Rho 

Una breve tregua della pioggia, fino a quel momento battente, saluta l’inizio dell’incontro tra le U18 dei Raptors Valcavallina e di Rho. La squadra Bergamasca è un avversario tosto, molto fisica ma con buone mani, che merita la sua posizione in classifica e, fin dall’inizio, il match dimostra tutta la sua difficoltà.

Il primo tempo si articola su un sostanziale equilibrio che viene rotto al 19° minuto, quando Frigerio trasforma un calcio di Punizione portando il punteggio sullo 0-3. L’equilibrio permane fino al 23° quando Andreuccetti viene ammonito per somma di falli di squadra. L’uomo in meno si fa sentire e al 28° i Bergamaschi vanno in meta approfittando anche di un paio di placcaggi mancati. Allo scadere un’altra punizione causata dall’indisciplina dei nostri permette ai Raptors di chiudere la prima frazione di gioco sul punteggio di 10-3.

Il secondo tempo è un’alternanza di emozioni, al secondo minuto i Raptors vanno in meta ancora con l’aiuto di una disattenzione Rhodense, ma dopo 10 minuti di arrembaggio un’irresistibile carretto porta Bordone oltre la linea, meta trasformata da Frigerio. Nemmeno il tempo di esultare che una improvvisa accelerazione dei nostri avversari porta l’ala a schiacciare l’ovale dopo un’azione da applausi. Rho non si spegne nemmeno dopo aver subito la trasformazione dell’ennesimo calcio di punizione ed al 26° minuto va in meta con Gattia dopo un confuso parapiglia nell’area avversaria ed è ancora Frigerio che trasforma. Ma anche questa volta alla realizzazione Rhodense segue, a soli 2 minuti di distanza, quella dei Raptors che fissa il punteggio sul 32-17 finale.

E’ stata una bella domenica di Rugby dove in campo si è vista una partita dura ma sempre corretta, sugli spalti un tifo era acceso ma sempre composto, ed un panino con il formaggio fuso a dir poco favoloso a chiudere la trasferta. 

Alessandro

Segui il link per le foto di Alessandro