Rho – CUS Milano 16 – 10

Molinello 17 Febbraio 2020

Inizio positivo del girone promozione per i biancorossi che, al Molinello, portano a casa una sudata vittoria con i milanesi del CUS.

Dopo i primi punti rhodensi  (piazzato di Armadillo al 2’ minuto) sono i milanesi a prendere il controllo delle operazioni e a macinare metri. Partita non molto spettacolare ma molto intensa e di grande fisicità. Nei primi 20 minuti il CUS rinuncia a piazzare e punta più volte al bersaglio grosso ma i biancorossi fanno buona guardia e riescono sempre a liberare, Al 24’ però i verdeblu ottengono una touch a 5 metri e sulla successiva maul riescono a passare. L’intensità del match ci porta a commettere qualche fallo di troppo e a farne le spese è Armadillo al quale viene mostrato il cartellino giallo al 29’. Anche il CUS però ci concede qualche punizione ed è grazie ad una di queste che, al 35’, sulla susseguente touch, l’ovale arriva ad Angioni che schiaccia sulla bandierina. Destro trasforma da difficile posizione.  

Il secondo tempo se possibile è ancora più tirato del primo. Le due squadre concedono molto poco lottando su ogni pallone. Cosi’ i primi punti si vedono solo al 27’, con un altro piazzato rhodense.  Sul successivo calcio di ripresa il nuovo entrato  Carugati riesci a liberarsi tra le maglie della difesa ma l’azione si spegne ai 5 metri. Dall’altro lato tocca a Ceprazaru e Felline far breccia tra le maglie del CUS, ottenendo una punizione che decidiamo di piazzare per  portarci sopra break sul 16 a 7. Sembra fatta, anche perché la mischia sembra aver preso il controllo della situazione, ma, proprio in una mischia chiusa prendiamo un calcio contro per entrata anticipata; i milanesi  battono veloce e sugli sviluppi guadagnano un calcio che li porta sul 16 a 10. Gli ultimi minuti sono una vera battaglia ma la diga biancorossa non cede e il risultato rimane invariato fino allo scadere.

RA

Link alle foto: https://photos.app.goo.gl/iKiFF3iJSmRTz6Ub7

Formazione: Ceprazaru,  Felline, Locatelli, Armadillo, Carucci (Carugati), Destro, Ribatti, Dassi (Zaccaria), Ricco F, Ricco E (Tomba), Migliano (Pandin), Giannotti,  Angioni (Asperti), Stoica (Capitaneo). N.E. Faedda

Tabellino: 1T 2’ cp Rho, 24’ m CUS +t,  35’ m Angioni +t

                   2T 27’ e 34’ cp Rho, 38’ cp CUS

Calci: Armadillo (3/3), Destro (1/1)

Gialli: 29’ Armadillo

Man of the match: Migliano