Rho vs Parabiago 19 – 10

Rho, 27 Ottobre 2019

Prima partita di campionato nel rinnovato impianto del Molinello; ospiti gli amici del Parabiago. Grande soddisfazione di tutti nel vedere la nuova tribuna gremita di tifosi di entrambe le squadre: primo obiettivo raggiunto!

Confermata sostanzialmente la formazione della scorsa partita, con Locatelli secondo centro a sostituire l’assente Monti. Buon esordio il suo anche se deve ancora recuperare appieno la forma dopo l’infortunio.

Gli ospiti partono forte ma Rho resiste al primo assalto e contrattacca riportando il gioco nella metà campo avversaria; al 2’ minuto Ricco F trova il varco giusto e apre le segnature. La mischia rhodense fa un lavoro egregio e fornisce palloni qualità ai tre quarti che non si fanno pregare. Dopo alcuni tentativi andati a vuoto al 7’ Armadillo con un lungo passaggio libera Ceprazaru all’ala che elude l’estremo tentativo di placcaggio della difesa e porta il punteggio sul 12 – 0.

Nei successivi minuti registriamo una punizione rossoblù finita sul palo e alcune quasi mete da entrambe le parti. Per mettere a tabellino altri punti bisogna aspettare il 31’ quando una palla esce velocemente da una mischia vincente e sul cambio fronte Felline, oggi man of the match e perfettamente a suo agio nel nuovo ruolo di ala, chiude con una meta uno dei suoi scatti vincenti.

Il secondo tempo inizia con una spumeggiante azione rhodense che, con una serie di ricicli, si porta nei 22 avversari. Purtroppo però con il passare dei minuti la fiamma si spegne e i rossoblù iniziano a prendere in mano il pallino. Dopo essersi insediati nella nostra metà campo al 13’ accorciano meritatamente le distanze: 19 a 7.

Al 23’ per un infortunio è costretto ad uscire l’estremo del Parabiago che, avendo esaurito i cambi, rimane in 14. Nonostante l’inferiorità numerica la partita rimane aperta; al 30’ Felline arriva ad un soffio dalla seconda segnatura ma i rossoblù riescono ad annullare; sugli sviluppi della successiva mischia, dopo una serie di falli che costano un giallo agli ospiti, riusciamo ancora varcare la linea bianca ma la meta viene annullata per un passaggio in avanti. Anche Parabiago ha le sue opportunità ma concretizza solo un piazzato che fissa il risultato sul 19 a 10.

Formazione: Ceprazaru, Carucci, Locatelli (Di Marco), Armadillo, Felline, Destro, Ribatti, Dessi, Ricco F (Zaccaria), Boschetti, Migliano (Docinto), Ricco E, Giannotti (Capitaneo), Asperti (Angioni), Stoica. N.e.: Faedda, Romanazzi

Tabellino: 2’ m Ricco F, 7’ Ceprazaru + t, 31’ Felline + t, 53’ m Parabiago +t, 80’ cp Parabiago

Calci: Armadillo (2/3)

Man of The Match: Felline