RISPETTO, LEALTA’, ALTRUISMO E SACRIFICIO…

RISPETTO, LEALTA’, ALTRUISMO E SACRIFICIO: QUEST’ANNO LA BATTAGLIA E’ ANCHE FUORI DAL CAMPO

La stagione è iniziata. A stento, con mille dubbi, con una voglia di riprendere, o meglio, ricominciare, superiore a qualsiasi altro inizio di stagione. Perché la scorsa non è arrivata a conclusione. Si è interrotta privandoci di una parte importante del nostro quotidiano.

Affrontare una nuova stagione rugbistica in un contesto storico quasi unico come quello di una pandemia, spaventa. Dubbi e difficoltà sono tante quest’anno. Richiedono un impegno personale e collettivo talmente grande da poter essere affrontato solamente se si tiene bene a mente cosa sta alla base del nostro sport. Solo se fortemente motivati non semplicemente dal puro divertimento. Solo se di fronte a tutte le difficolta della ripartenza e a tutte quelle che verranno nel corso della stagione, ognuno di noi metterà rispetto, lealtà, altruismo e sacrificio al centro delle grandi e piccole scelte che saremo chiamati a fare.

La FIR ha emanato un protocollo dettagliato per la ripartenza delle attività. Allo stesso modo gli enti che regolamentano l’utilizzo dei nostri impianti.

La nostra Società si è fatta direttamente carico di tutti gli aspetti organizzativi ed economici, dotandosi dei test sierologici per tutti i tesserati e gli staff che, tramite il lodevole lavoro dei nostri medici e volontari, sono già stati effettuati su molte categorie, come richiesto dalla Federazione per poter svolgere attività congiunta con altre società.

Oltre a ciò sono state introdotte procedure organizzativamente onerose ma doverose per poter permettere l’accesso all’impianto e svolgere la normale attività. Procedure sicuramente perfettibili ma che rendono l’organizzazione e il lavoro necessario a poter svolgere allenamenti e partite secondo i canoni di sicurezza richiesti.

Il lavoro da fare è ancora tanto e per tanto tempo. E l’unico modo per vincere questa battaglia è tenere a mente: lealtà, altruismo e sacrificio. Anche nelle piccole scelte.

Se vieni al campo, o entri in Club House, indossa correttamente la mascherina, preoccupati di mantenere il distanziamento e disinfetta spesso le mani. Se ci sono troppe persone, stai distante, non entrare, aspetta.
Pensa che lo stai facendo per te, per i tuoi compagni, per i tuoi avversari, per l’ALTRO che incontrerai al Campo. Sii leale, altruista e se necessario fai un piccolo sacrificio.