Sessanta minuti

Brescia, 9 marzo – Brucia ancora la sconfitta dello scorso weekend con l’ennesima rimonta sfumata per quell’ovale stampatosi contro il palo, ma per i nostri ragazzi non è il momento di piangersi addosso, bisogna buttarsi alle spalle l’occasione sprecata e andare a provare a recuperare qualche punticino sul campo della Junior Brescia, seconda in classifica e impegnata nell’inseguimento della capolista.
Impegno ostico quindi, ma non partiamo di certo battuti dato che il precedente di novembre e la convinzione di far bene dei ragazzi ci lasciano sperare fino all’ultimo minuto di gioco, quando i Bresciani siglano la meta che chiude la partita e ci nega la soddisfazione del punticino di bonus difensivo.

La partita
I ragazzi partono bene e dopo solo tre minuti guadagnano un calcio piazzato che Lorenzo “Lonzo” Franceschi trasforma per il momentaneo vantaggio che, purtroppo, dura solo tre minuti, visto che al sesto di gioco l’ala avversaria si invola verso l’area di meta e porta in vantaggio la sua squadra. Concitate fasi di gioco con i locali che incalzano e i nostri che non arretrano di un metro fino al ventesimo minuto, quando dopo un’altra cavalcata i ragazzi di casa trovano il varco per la seconda meta. Giusto il tempo di rifiatare e Davide Bugli in azione personale riesce a siglare la meta per il 10 a 8 che chiude il primo tempo, con i nostri bene in partita.

La ripresa
Seconda frazione con la gara che rimane bloccata per diversi minuti senza grossi pericoli per entrambe le squadre fino al minuto quarantasei, quando ancora Franceschi calcia tra i pali una punizione, siamo di nuovo in vantaggio, mancano poco più di dieci minuti e iniziamo a cullare il sogno di vittoria. I ribaltoni del pomeriggio però non sono ancora terminati e il sogno di portare a casa i quattro punti dura poco più di due minuti, giusto il tempo per i Bresciani di riorganizzarsi e andare in meta per la terza volta.
Cuore e orgoglio dei ragazzi nella vana ricerca, così come lo scorso weekend, della meta per tornare in vantaggio, ma tutti i tentativi vengono rintuzzati e proprio sull’ultima azione i locali trovano la quarta segnatura che ci toglie ogni speranza di vittoria e il punto di bonus.

Partita difficile, dura ma leale, al cospetto di una squadra che insegue la testa della classifica e onore delle armi per i nostri ragazzi usciti con le lacrime ma testa alta.
E ora, dopo quattro gare consecutive, due settimane di break per ricaricare le batterie prima di rituffarci nel finale di stagione.

Risultato: Junior Rugby Brescia – Rugby Rho: 20 a 11

Formazione: Re, Pisani, Slowik, Fusari, Spiniello, Neri, Caffù, Turri, Schiavone, Piombo, Sommella, Almasio, Bugli, Bonetti, Franceschi.
A disposizione: Randisi, Moussio, Lamanna, Meniconi, Cremascoli, Spinelli. 

Marcatori
3′ piazzato Franceschi
6’ meta Junior Brescia
20’ meta Junior Brescia 
23′ meta Bugli
46′ piazzato Franceschi
48′ meta Brescia
60’ meta Brescia

Risultato: Junior Rugby Brescia – Rugby Rho: 20 a 11

Il link alle foto.