Tutti per uno!

Opera, 16 dicembre – Ultimo raggruppamento del 2018 per la U10. Gelo mortale sul campo di Opera, ma i nostri non si lasciano scoraggiare dal freddo e cominciano a giocare con una bella grinta fin dall’inizio. Oggi sembrano tutti in partita e danno in campo il meglio di sé. Non tutto riesce come vorrebbero, ma non importa, perché si capisce che dietro i loro gesti c’è un’idea di gioco: sbagliano, ma lo fanno cercando di seguire una precisa filosofia.

Si sa, a questa età c’è il bambino a cui le cose riescono facilmente e quello che deve faticare un po’ di più, quello che corre più veloce di tutti e quello che deve fare più esperienza e acquistare più sicurezza. Ma il lavoro di squadra serve a valorizzare ognuno. Come oggi, quando a un tratto vediamo un giocatore che avanzando crea una superiorità numerica e passa al proprio compagno. Gli adulti a bordo campo rimangono a bocca aperta e si sgolano esortando il giovane giocatore che, stupendo tutti, si butta tra le linee, rompe un placcaggio e si tuffa in meta. A questo punto entusiasmo alle stelle: la curva esulta come non mai, gli allenatori sono felici come chi attende un evento in sala parto, mala reazione più bella la regalano i bambini che portano in trionfo il loro compagno come a dimostrare la gioia che provano all’unisono, tutti insieme, come un unico gruppo, una squadra!